Federico De Giuli, torinese, classe 1966, è architetto e Alleanza per Torino l’ha vista nascere grazie a suo padre, Mario, imprenditore edile che fu tra i più convinti sostenitori di Valentino Castellani e di quella “rivoluzione civico culturale” che cambiò gli assetti della Torino fordista. Federico De Giuli ha creato nel marzo scorso Laboratorio Civico Torino, una fucina di idee con una grande ambizione. Fare massa critica, muovere le coscienze e coniugare le scienze alla politica mai così in ansia.